I Trend tecnologici per il 2022

Come ogni anno, si tirano le somme riguardo alle tecnologie che hanno guidato il mercato della tecnologia in Europa e si studiano i trend per l’anno successivo, cercando di individuare le tecnologie IT che cambieranno il business delle aziende nei prossimi anni.

Le tendenze che impatteranno sulla capacità di innovare i processi aziendali per i prossimi tre-cinque anni sono quelle che creeranno sempre più connessioni con i clienti, che aumenteranno l’efficienza interna aziendale e che supporteranno i CEO nell’individuazione di tutte quelle operazioni e accorgimenti utili a proteggere e aumentare la marginalità, il fatturato, prevedendo in anticipo e proteggendo l’azienda dai rischi finanziari e cibernetici.  Tecnologia e business s’intrecciano nella strategia aziendale, per cedere il passo a una collaborazione sempre più stringente, non facile in passato.

Il 2021 ha visto come preminenti tutte quelle tecnologie legate alla gestione dei dati aziendali, che continuano a esser strategici se raccolti in un sistema integrato che ne facilita la lettura attraverso dashboard. Un ruolo determinante nella strategia aziendale è dato anche e soprattutto da tutte le tecnologie che aiutano le aziende a snellire i processi, aumentandone così l’efficienza e la crescita.

Previsioni di spesa IT nel 2022 secondo Gartner

Secondo lo studio annuale di Gartner, la spesa IT in Emea crescerà, la previsione è di un +4,7% per un valore di 1,3 trillioni di dollari. Secondo gli analisti, l’IT passa dal “supportare l’azienda all’essere l’azienda, la spesa per la tecnologia si sposta da un costo a carico delle singole operation a un costo che pesa sulle entrate dell’intera azienda” precisa John Lovelock, VP della ricerca in Gartner.

EMEA IT Spending Forecast (Millions of US Dollars)

Emea IT Spending Forecast in milioni di dollari (fonte: Gartner – novembre 2021)

Per il 2022, i macrotrend nei quali interviene la tecnologia che segnaliamo e che diventeranno parte imprescindibile della business strategy sono i seguenti.

Cybersecurity Mesh & Firewall as a service

La sicurezza e la gestione del rischio sono diventate un problema a livello di consiglio di amministrazione per le organizzazioni. Il numero e la complessità delle violazioni della sicurezza sono in aumento, stimolando una maggiore legislazione per proteggere i consumatori e ponendo la sicurezza in prima linea nelle decisioni aziendali. Le organizzazioni supportano una varietà di tecnologie in luoghi diversi, quindi hanno bisogno di una soluzione di sicurezza flessibile. La rete di sicurezza informatica dev’essere estesa per coprire le identità al di fuori del perimetro di sicurezza tradizionale. Entro il 2024, le organizzazioni che adottano un’architettura Mesh per la sicurezza informatica, ridurranno l’impatto finanziario degli incidenti di sicurezza in media del 90%. Cybersecurity service Mesh significa adottare un approccio architetturale distribuito, scalabile e flessibile in cui le diverse parti di un’applicazione condividono i dati l’una con l’altra. Ne dettagli, una service mesh disaccoppia l’infrastruttura sottostante dell’applicazione dall’architettura astratta con cui interagite.

Per quanto riguarda il firewall as a service, già in uso nella maggior parte dei casi, si parla di ottimizzazione e consolidamento: il Firewall SaaS diventerà un metodo di distribuzione preferito.

Data management

Nel 2022, i professionisti di dati e analisi devono prendere in considerazione soluzioni che includano architetture complesse, cloud, edge e ibride. Le loro implementazioni devono supportare nuovi casi d’uso combinando tecniche collaudate con le ultime tendenze e tecnologie nella gestione dei dati.

Privacy management

La pressione crescente a livello globale per proteggere la privacy e la riservatezza dei dati richiede che i leader IT indaghino e investano in tecniche di calcolo che migliorano la privacy (PEC). La PEC fornisce misure solide e sostenibili per acquisire, mettere in comune, elaborare o condividere informazioni mentre i dati rimangono protetti durante l’uso. Le aziende ricercheranno quelle tecnologie al servizio della privacy dei dati che garantiscano da un lato il trattamento dei dati personali in sicurezza, dall’altro di adottare tecniche per estrarre i dati, nel rispetto dei requisiti di conformità.

Cloud native platform & Composable Application

Le piattaforme cloud native migliorano il tradizionale approccio al cloud, che non sfrutta appieno i vantaggi del cloud e aggiunge complessità alla sua gestione.

“Dobbiamo smettere di scrivere infrastrutture… Un giorno arriveranno coorti di sviluppatori che non scrivono più il codice dell’infrastruttura. Proprio come probabilmente non molti di voi costruiscono computer”.  Alexis Richardson, CEO, Weaveworks

Le aziende sono sempre più interessate a creare un’infrastruttura invisibile. Per essere più agili, le aziende devono poter semplificare le modifiche all’infrastruttura. L’obiettivo finale è che gli sviluppatori non scrivano mai codice dell’infrastruttura e si concentrino invece sulle funzionalità da implementare.

Questo cambiamento culturale implica l’adozione di applicazioni modulari e componibili che semplificano il codice, e spingono al suo riuso, in modo da sviluppare in tempi brevi software enterprise che accelera il time to market dell’azienda.

In ognuna delle tendenze 2022 ci sono tecnologie conosciute, ma occorre prima aver consapevolezza dei nuovi trend, acquisire fiducia nelle tecnologie e decidere di voler attuare il cambiamento che permette di automatizzare processi e prendere decisioni più rapidamente per aumentare il valore dell’azienda.

Contattaci per avere consulenza sulla digital transformation

© 2021 SEON. All Rights Reserved.