Guida all’acquisto del telefono VoIP

I telefoni VoIP sono definiti di ultima generazione perché non necessitano di una connessione alla rete analogica. La tecnologia di cui si servono è infatti la voice over IP che prevede la trasmissione del messaggio vocale attraverso Internet,  garantendo un utilizzo ottimale e simultaneo del telefono e del computer sfruttando una sola connessione di rete. Nella scelta del telefono VoIP più adatto, il primo aspetto da verificare è l’utilizzo del protocollo standard SIP, in quanto garantisce una compatibilità ottimale e rappresenta infatti il protocollo VoIP più diffuso nel settore del business e in quello residenziale, anche per via della sua economicità in caso di ampliamento.

Sicurezza, Affidabilità, Riservatezza

Il secondo aspetto di cui occuparsi è l’utilizzo di un client VPN che consenta un collegamento sicuro del telefono. La rete VPN è una rete virtuale privata (Virtual Private Network) caratterizzata da sistemi avanzati di criptazione che assicurano la totale salvaguardia dei dati durante i processi di trasferimento.

VoIP permette di ridurre i tempi e i costi di attivazione

Per quanto riguarda le funzionalità del terminale, è preferibile orientarsi verso i modelli che prevedano un’alimentazione anche tramite PoE (Power over Ethernet), utilizzando quindi lo stesso cavo di connessione alla rete dati Ethernet. È molto importante che il telefono disponga di almeno due porte per collegare simultaneamente sia il telefono sia il computer. È fondamentale che il terminale che si sceglie possa offrire una personalizzazione completa dei servizi in base alle singole esigenze, allo scopo di dotare le varie postazioni dei giusti strumenti di comunicazione.

I migliori terminali disponibili al momento sul mercato sono i telefoni digitali, ovvero quelli caratterizzati da funzioni interne molto avanzate, specialmente se la loro destinazione d’uso prevede la gestione di un elevato traffico telefonico. I terminali VoIP digitali offrono una serie di vantaggi in termini di funzionalità: tasti funzione programmabili, LED di segnalazione, display per la visualizzazione dei numeri e dei menù, tasti funzione per la personalizzazione di vari servizi (suonerie, interni, numeri), la possibilità di collegare cuffie telefoniche wireless, funzione vivavoce e tanto altro ancora.

Naturalmente, ogni modello ha le sue caratteristiche e la scelta deve basarsi necessariamente sulle proprie esigenze specifiche: se ad esempio si ha la necessità di gestire un centralino caratterizzato da un ingente traffico telefonico, è consigliabile orientarsi verso i terminali dotati di display, così da poter visualizzare i numeri in entrata e quelli dei vari interni. Al contrario, se il telefono serve per gestire un traffico telefonico minimo, sarà sufficiente acquistare un apparecchio che mostri solo gli interni più importanti e i numeri in entrata dall’esterno.

prova

© 2020 SEON. All Rights Reserved.