Criptovalute nel mirino: nel 2022 ransomware e malware in aumento

Il 2021 si è ormai concluso. Mai come quest’anno si è visto un aumento degli attacchi ransomware, si parla di un aumento dell’81% rispetto all’anno precedente (dati Trend Micro research). Non solo ransomware, phishing e malware continueranno a essere una minaccia costante per le piccole e medie aziende, nel 2022 i portafogli virtuali di criptovalute saranno il bersaglio di cyber attacchi. Al momento la maggior parte degli attacchi che sfruttano la vulnerabilità Log4j, si concentra sull’uso di un criptomining, la fabbricazione abusiva di valute digitali, ma è possibile che gli hacker si stiano preparando ad obiettivi di alto livello (infrastrutture deboli, banche, ecc.). Ciò significa che solo una struttura di sicurezza multi-livello fornirebbe una protezione resiliente.

Abbiamo già parlato ampiamente di come difendersi, di seguito un riepilogo delle buone norme da adottare.

 

 

 

 

 

 

 

© 2022 SEON. All Rights Reserved.